Torna al magazine

Salute e benessere a portata di tutti con la passeggiata

Camminare è un modo semplice e accessibile per migliorare sia la salute fisica, sia il benessere mentale.

La passeggiata è un’attività semplice e alla portata di tutti che offre numerosi vantaggi per la salute fisica e il benessere generale della persona. Non richiede attrezzature particolari e può essere praticata in qualsiasi luogo, per cui è un ottimo modo per inserire l’esercizio fisico nella routine quotidiana. Dedicare anche solo un’ora alla settimana a questa attività apporta grandi benefici.

Muscoli e ossa più forti, peso sotto controllo e postura perfetta.

Per essere un’attività così facile e piacevole, la passeggiata apporta una straordinaria serie di vantaggi fisici che possono mantenere il corpo in salute e in buona forma fisica. Uno dei principali benefici è il mantenimento del peso corporeo. Camminare, soprattutto se a ritmo sostenuto, brucia calorie e può contribuire a raggiungere i propri livelli di esercizio giornalieri. Se abbinata a una dieta equilibrata permette di raggiungere e mantenere un peso sano nel lungo termine.

La salute cardiaca è un altro importante aspetto che beneficia della passeggiata regolare. Camminare è un’attività aerobica – cioè a bassa intensità e lunga durata – che aumenta la frequenza cardiaca e migliora la circolazione sanguigna. Questo aiuta a rafforzare il cuore, ridurre la pressione sanguigna e abbassare il rischio di malattie cardiovascolari come l’ipertensione.

In aggiunta, la passeggiata fortifica ossa e muscoli. Anche se ci sono attività più intense, come la corsa, la camminata fornisce un carico leggero ma costante che rafforza i muscoli del tronco, aiuta a mantenere una corretta postura e contribuisce a una buona flessibilità del corpo.

In realtà, corsa e camminata sono attività simili ma diverse: entrambe offrono benefici al corpo come perdita di peso, resistenza e salute cardiovascolare, ma con efficacia, conseguenze e tempistiche diverse. Ad esempio, i runner tendono ad avere indici di massa corporea (BMI) inferiori rispetto ai camminatori, e quindi le articolazioni subiscono meno stress. Tuttavia, la corsa è un’attività ad alto impatto che può portare più facilmente a lesioni, problemi ai tendini e infiammazioni. Secondo le statistiche, infatti, chi corre ha una probabilità maggiore (dal 20% al 70%) di incorrere in infortuni, mentre per chi cammina questo rischio è molto più basso (dall’1% al 5%). Dall’altra parte, camminare comporta pochi rischi ma richiede più tempo per ottenere gli stessi effetti: per sostituire cinque minuti di corsa servono quindici minuti di camminata.

La scelta tra camminata e corsa viene quindi lasciata all’individuo, che può decidere in base ai propri obiettivi, condizioni fisiche e preferenze personali. Se l’obiettivo principale è ridurre il rischio di infortuni, la camminata potrebbe essere una scelta più sicura.

Felicità, creatività ed energia con una breve camminata

Oltre a essere un modo semplice, sicuro e accessibile per rimanere attivi fisicamente, camminare può influire positivamente sul benessere psicologico in diversi modi.

La passeggiata all’aperto è un vero e proprio antidepressivo naturale. Lo sostengono numerosi studi raccolti nell’articolo “Association Between Physical Activity and Risk of Depression” pubblicato su JAMA Psychiatry nel 2022. Nell’articolo si evidenzia come un totale di 2,5 ore di camminata veloce a settimana è associato a un rischio di depressione inferiore del 25%. Anche dimezzando il tempo dedicato alla camminata, si rileva un rischio inferiore del 18% rispetto all’assenza di attività. Il motivo è semplice: quando i muscoli si attivano, il corpo rilascia molecole come le endorfine e la serotonina che risollevano l’umore.

Camminare nella natura è ancora meglio: secondo lo studio “A Systematic Review and Meta-Analysis of Nature Walk as an Intervention for Anxiety and Depression” condotto nel 2022 da Simone Grassini per il Journal of Clinical Medicine, la passeggiata nella natura ha un impatto enorme su ansia e depressione. I risultati dimostrano che la camminata nella natura migliora efficacemente la salute mentale, influenzando in particolare i sintomi di depressione e ansia, e che gli effetti positivi permangono fino a tre mesi.

Non solo migliora l’umore, ma anche concentrazione, attenzione e creatività. Il report “Give Your Ideas Some Legs: The Positive Effect of Walking on Creative Thinking” pubblicato nel 2014 dalla Stanford University fornisce l’analisi più completa sulla correlazione tra la passeggiata e il miglioramento delle funzioni cognitive. Lo studio ha dimostrato che le persone che camminano tendono ad essere più creative rispetto a quelle che rimangono sedute. Durante una passeggiata, l’ambiente circostante distrae dallo stress e stimola i sensi, favorendo una mente più libera e aperta a un flusso di pensieri e idee.

Potrebbe sembrare controintuitivo, ma una passeggiata può effettivamente fornire una sferzata di energia. L’attività fisica leggera favorisce la circolazione sanguigna e aumenta l’apporto di ossigeno al cervello, contribuendo a ridurre la sensazione di affaticamento. Per questo motivo quando ci si sente stanchi o affaticati è consigliabile fare una breve camminata: in pochi minuti ci si sentirà meno stanchi e più energici.

La passeggiata può anche influire positivamente sulla qualità del sonno. Camminare regolarmente aiuta a regolare il ritmo circadiano del corpo, rendendo più facile addormentarsi la sera e svegliarsi al mattino. Inoltre, l’esposizione alla luce naturale durante la passeggiata aiuta a sincronizzare l’orologio biologico interno, favorendo un sonno più profondo e riposante.

Infine, la passeggiata può essere anche un’opportunità per socializzare. Ormai in quasi ogni città esistono gruppi che si riuniscono una o più volte a settimana per passeggiare insieme nelle aree verdi. Si tratta di un’ottima opportunità per trascorrere del tempo con gli altri, stringere nuove amicizie e condividere esperienze. La passeggiata può diventare un hobby salutare per passare il tempo, esplorare nuovi percorsi, scoprire luoghi nascosti e immergersi nella bellezza della natura circostante.

Contenuti

L’assicurazione sanitaria sempre a portata di mano

Meriti una polizza salute semplice, trasparente, rapida e flessibile. All Well è tutto questo e molto di più, l’abbiamo sviluppata per te. 

Cosa aspetti? Scarica subito l’app All Well dall’App Store o Google Play!