Torna alle guide
I piani All Well per le aziende - icona

I piani All Well per le aziende

All Well offre piani di copertura sanitaria adatti a tutte le figure professionali all’interno di un’azienda, amministratori compresi.

Disclaimer: Il contenuto di questa pagina non sostituisce, non integra e non modifica il contenuto del contratto effettivamente concluso tra le parti. Si prega di fare riferimento al set informativo liberamente scaricabile in questo sito e messo a disposizione di ciascun dipendente o amministratore coperto dal piano di assistenza sanitaria integrativa.

Il piano aziendale, le garanzie e i massimali

L’assicurazione sanitaria viene introdotta in azienda tramite un piano sanitario collettivo, contenente il piano o i piani scelti per le figure professionali presenti in azienda, amministratori compresi. Una volta implementato, le categorie incluse nel piano possono usufruire della copertura sanitaria secondo l’opzione o le opzioni sottoscritte dall’azienda.

Ma come scegliere il piano giusto per le necessità della propria azienda? All Well offre 10 diversi piani che coprono un’ampia gamma di servizi sanitari, le “garanzie”, e comprendono:

  • prestazioni ospedaliere con o senza ricovero,
  • prestazioni extra ospedaliere come alta diagnostica, visite, accertamenti, terapie e analisi, cure odontoiatriche (inclusa l’ortodonzia), lenti e occhiali e cure oncologiche.

Massimali e sottomassimali

Ogni piano applicato a una categoria prevede limiti più o meno alti, che comprendono massimali e sottomassimali. I massimali rappresentano i limiti massimi di copertura previsti dal piano assicurativo per una categoria di prestazioni, mentre i sottomassimali sono il limite massimo di copertura per trattamenti specifici. Ad esempio, un piano potrebbe avere un determinato massimale per il ricovero e un sottomassimale specifico per il ricovero in caso di parto.

Alcune garanzie possono prevedere anche una franchigia, ovvero un importo fisso a carico dell’assicurato, o uno scoperto, cioè una percentuale sul totale delle spese mediche a carico dell’assicurato.

Quali sono i piani All Well per le aziende

In base alle proprie necessità e alla composizione del personale, l’azienda sceglie quali opzioni includere nel piano aziendale collettivo. I piani All Well per le aziende sono divisi in tre categorie: Base, Pro ed Executive.

  • I piani Base sono piani completi e possono essere applicati a tutti, dai dipendenti agli amministratori.
  • I piani Pro possono essere completi o integrativi e sono studiati per i dipendenti che ricoprono una posizione manageriale, come Quadri o Dirigenti.
  • I piani Executive offrono le garanzie e i massimali più alti, e sono pensati per i titolari, gli amministratori d’impresa o i dirigenti che vogliono una copertura completa.

Di seguito è possibile consultare un quadro riassuntivo delle garanzie incluse e dei massimali. Inoltre, per tutti i piani a eccezione del piano Base Livello 1, sono incluse le cure oncologiche con un massimale di 10.000€, il rimborso al 100% del Ticket SSN in caso di ricovero e il rimborso al 100% di tutte le spese sostenute nei 90 giorni pre e post ricovero.

I piani Base

Base Livello 1 Base Livello 2 Base Livello 3
Ricovero Indennità per ricovero di 100€ al giorno con 2 giorni di franchigia fissa, fino a un massimo di 200 giorni
Indennità per Day Hospital e Day Surgery di 50€ al giorno per massimo 100 giorni (inclusi nei 200)
Massimale di 100.000€, con franchigia fissa di 1.000€ in regime diretto, o uno scoperto del 20% con minimo non rimborsabile di 1.500€ in regime rimborsuale Massimale di 200.000€, con in regime rimborsuale uno scoperto del 20% con minimo non rimborsuale di 750€
Indennità sostitutiva Sottomassimale di 80€ al giorno, per massimo 50 giorni Sottomassimale di 100€ al giorno, per massimo 80 giorni
Alta diagnostica Massimale di 4.000€, con scoperto del 20% Massimale di 4.000€, con scoperto del 20%
Visite specialistiche Inclusa solo l’assistenza infermieristica domiciliare, con massimale di 500€ Inclusa solo l’assistenza infermieristica domiciliare con massimale di 600€ Massimale di 1.500€ con uno scoperto non rimborsabile del 20%, con minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 600€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Fisioterapia e riabilitazione Massimale di 1.000€ Massimale di 500€ Massimale di 1.500€
Cure dentarie da malattia e ortodonzia Massimale 250€ e applicazione di uno scoperto del 20%, con minimo non rimborsabile di 100€ Massimale di 1.000€ e applicazione di uno scoperto del 20%, con minimo non rimborsabile di 150€
Lenti e occhiali Massimale di 150€

I piani Pro completi

Pro Livello 1 Completa Pro Livello 2 Completa
Ricovero Massimale di 200.000€, con in regime rimborsuale uno scoperto del 20% con massimo non rimborsabile di 5.000€ Massimale di 300.000€, che arrivano a 500.000€ se in regime diretto
Indennità sostitutiva Sottomassimale di 130€ al giorno, per massimo 80 giorni Sottomassimale di 150€ al giorno, per massimo 100 giorni
Alta diagnostica Massimale di 5.000€, con uno scoperto del 20% Massimale di 8.000€, con uno scoperto del 20%
Visite specialistiche Massimale di 1.500€, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 800€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Massimale di 2.500€, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 40€
Sottomassimale di 800€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Fisioterapia e riabilitazione Massimale di 2.000€ Massimale di 2.500€
Cure dentarie da malattia e ortodonzia Massimale di 1.000€ Massimale di 2.000€
Lenti e occhiali Massimale di 300€

I piani Pro integrativi

Pro Livello 1 Integrativa Pro Livello 2 Integrativa Pro Livello 3 Integrativa Pro Livello 4 Integrativa
Ricovero Massimale di 200.000€, con in regime rimborsuale uno scoperto del 20% con massimo non rimborsabile di 5.000€ Massimale di 300.000€, che arrivano a 500.000€ se in regime diretto Massimale di 300.000€, che arrivano a 500.000€ se in regime diretto Massimale di 500.000€, che arrivano a 1.000.000€ se in regime diretto
Indennità sostitutiva Sottomassimale di 130€ al giorno, per massimo 80 giorni Sottomassimale di 150€ al giorno, per massimo 100 giorni Sottomassimale di 120€ al giorno, per massimo 100 giorni Sottomassimale di 150€ al giorno, per massimo 100 giorni
Alta diagnostica Massimale di 5.000€, con uno scoperto del 20% Massimale di 8.000€, con uno scoperto del 20% Massimale di 8.000€, con uno scoperto del 20% Massimale di 10.000€, con uno scoperto del 20%
Visite specialistiche Massimale di 1.500€, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 800€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Massimale di 2.500€, con uno scoperto del 15% con un minimo non rimborsabile di 40€
Sottomassimale di 800€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Massimale di 3.000€, con uno scoperto del 15% con un minimo non rimborsabile di 40€
Sottomassimale di 800€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Sottomassimale di 3.000€ per trattamenti fisioterapici e rieducativi da malattia, agopuntura e logopedia
Massimale di 5.000€
Sottomassimale di 800€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Sottomassimale di 3.000€ per trattamenti fisioterapici e rieducativi da malattia, agopuntura e logopedia
Sottomassimale di 500€ per medicinali
Fisioterapia e riabilitazione Massimale di 2.000€ Massimale di 2.500€ Massimale di 2.500€ Massimale di 4.000€
Cure dentarie da malattia e ortodonzia Massimale di 1.000€ Massimale di 2.000€ Massimale di 1.500€ Massimale di 2.000€
Lenti e occhiali Massimale di 300€ Massimale di 300€ Massimale di 400€

Inoltre, il piano Pro livello 4 comprende i check-up: il primo viene svolto durante il 2° anno di copertura, successivamente si svolgono con cadenza biennale. Dal 2° check-up, viene applicata una franchigia di 50€.

I piani Executive

Executive Executive 3 admin
Ricovero Massimale di 500.000€, che arrivano a 1.000.000€ se in regime diretto Massimale di 400.000€, con in regime rimborsuale uno scoperto del 10% con minimo non rimborsabile di 500€
Indennità sostitutiva Sottomassimale di 150€ al giorno, per massimo 100 giorni Sottomassimale di 150€ al giorno, per massimo 100 giorni
Alta diagnostica Massimale di 10.000€, con uno scoperto del 15% con un minimo non rimborsabile di 40€ Massimale di 8.000€, con uno scoperto del 20%
Visite specialistiche Massimale di 3.000€, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 1.500€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Trattamenti fisioterapici e rieducativi da malattia, agopuntura e logopedia inclusi nel massimale delle visite specialistiche, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 250€ per medicinali con scoperto del 20%
Massimale di 3.000€, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 1.500€ per l’assistenza infermieristica domiciliare
Trattamenti fisioterapici e rieducativi da malattia, agopuntura e logopedia inclusi nel massimale delle visite specialistiche, con uno scoperto del 20% con un minimo non rimborsabile di 50€
Sottomassimale di 250€ per medicinali con scoperto del 20%
Fisioterapia e riabilitazione Massimale di 2.500€ Massimale di 2.500€
Cure dentarie da malattia e ortodonzia Massimale di 2.500€ Massimale di 2.500€
Lenti e occhiali Massimale di 500€ con franchigia fissa di 50€ Massimale di 500€ con franchigia fissa di 50€

Vuoi consultare i piani per intero?

All Well I piani All Well per le aziende 1

Cosa cambia tra regime diretto e regime rimborsuale?

Per tutti i piani esistono due principali modalità di rimborso: in regime diretto e in regime rimborsuale.

  • Nel regime diretto, gli assicurati ricevono assistenza presso il network di strutture convenzionate. Ricevono un rimborso più alto e non devono anticipare i costi.
  • Nel regime rimborsuale, gli assicurati scelgono di rivolgersi a strutture esterne al network o medici non affiliati, devono anticipare i costi delle cure e possono essere soggetti a franchigie e scoperti più alti.
Grafico regime diretto e rimborsuale

Esiste inoltre una terza opzione. Se un assicurato si rivolge a una struttura convenzionata ma viene curato da un medico non convenzionato, si applica il regime misto: in questo caso la copertura copre le spese relative alla struttura sanitaria e l’assicurato salda eventuali scoperti o franchigie a suo carico.

La copertura può essere attivata sia tramite regime rimborsuale che tramite prenotazione diretta con le strutture convenzionate. Grazie al nostro partner MyAssistance, disponiamo di oltre 5000 strutture convenzionate.

Scopri la nostra rete di oltre 5.000 strutture convenzionate

All Well I piani All Well per le aziende 4

Domande frequenti

Posso abbinare la copertura All Well a un fondo?

La copertura All Well si rivolge a tutte le categorie di dipendenti:
  • i dipendenti che hanno già fondi di copertura sanitaria (QUAS, FASI, FASDAC o equivalenti) possono beneficiare di una copertura integrativa, che opera a “secondo rischio” = subentra quando la garanzia del fondo statale non è sufficiente a risarcire la spesa sanitaria complessiva o la garanzia non è prevista,
  • i dipendenti che non godono di prestazione da parte di fondi sanitari possono beneficiare di una copertura completa fornita dalla propria azienda.

Posso scegliere un piano per gli impiegati e un altro per gli amministratori?

Sì, puoi applicare piani diversi a diverse categorie.

Cosa cambia tra copertura completa e integrativa?

La copertura completa agisce “a primo rischio”, ovvero è la prima a intervenire in caso di sinistro. Al contrario, la copertura integrativa si aggiunge al fondo di categoria e quindi agisce “a secondo rischio” per le garanzie già coperte dalla prima assicurazione, e “a primo rischio” per le garanzie che non sono incluse.

Alcuni lavoratori sono obbligati per legge ad aderire a un fondo di categoria, secondo quanto previsto dal proprio contratto nazionale. Questi lavoratori possono usufruire solo dei piani di copertura integrativa. Al contrario, i lavoratori che non aderiscono a un fondo possono scegliere tra le coperture complete.
Contenuti